1000_LIRE

Discorso Giallo a Torino. Fanny & Alexander bacchettano la televisione

Alessandro Fogli, Corriere di Romagna,

Seconda e ultima replica questa sera al Festival delle Colline Torinesi del debutto nazionale di “Discorso Giallo”, spettacolo con cui la compagnia ravennate Fanny & Alexander prosegue il progetto “Discorsi”, qui dedicato al tema dell’educazione, nel più specifico ambito della pedagogia televisiva. In “Discorso Giallo” Chiara Lagani incarna in chiave concertistica un emblematico adulto/bambino, che si mostra ora allievo, ora maestro e infine conduttore, soggetto e oggetto di alcuni famosi programmi televisivi sempre intrecciati e sovrapposti. Le figure televisive incarnate sono quelle del maestro Alberto Manzi di “Non è mai troppo tardi”, Sandra Milo e i suoi “Piccoli fans”, fino a Maria De Filippi. Ad accompagnare l’ingresso del pubblico allo spettacolo è il ritratto di Maria Montessori inciso sulle celebri mille lire: grande figura della storia della pedagogia, l’educatrice è ora un volto, un’icona, una maschera. Dopo l’anteprima a Ravenna nel corso di Fèsta, “Discorso Giallo” trova ore la sua dimensione più definitiva, e si spinge oltre la sua città di nascita verso altri festival e teatri. E dopo Torino la compagnia si sposta a Milano il 18-19 giugno al festival “Da vicino nessuno è normale” curato da Olinda, ente artistico che ha riscoperto gli spazi dell’Ex Ospedale psichiatrico Paolo Pini conquistando una meritata rilevanza culturale e di intervento cittadino in tutta Italia oltre che nel capoluogo lombardo. La prima fase della tournée di “Discorso Giallo” si concluderà a Santarcangelo di Romagna dove, al Festival Internazionale del Teatro in Piazza, Fanny & Alexander attraverserà più progetti speciali curati dai direttori artistici: oltre a più repliche dello spettacolo, Chiara Lagani, drammaturga e interprete del nuovo lavoro condurrà due laboratori per bambini proseguendo il progetto “Pianeta Giallo” avviato proprio a Ravenna nei mesi scorsi.