fanny and alexander | Lucinda Museum
450
post-template-default,single,single-post,postid-450,single-format-standard,tribe-no-js,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,paspartu_enabled,vertical_menu_outside_paspartu,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-14.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,elementor-default

LUCINDA MUSEUM

Adieu pour elle

 


ideazione Luigi De Angelis, Chiara Lagani, Antonio Rinaldi
 | drammaturgia e costumi Chiara Lagani
 | scene e luci Luigi de Angelis, Antonio Rinaldi | 
fotoroscopo Antonio Rinaldi
 | fotografie Enrico Fedrigoli
 | immagini video Zapruder Filmmakersgroup
 | costume di Lucette BOBOUTIC | 
regia Luigi De Angelis | 
organo Elena Sartori | con Sara Masotti, Marco Cavalcoli, Luigi De Angelis, Chiara Lagani | direzione tecnica Antonio Rinaldi
 | realizzazione scenotecnica Antonio Rinaldi con Melissa Cappelli, Elisa Eusebi, Francesca Gobbi, Elidio Bilanzuoli
 | sartoria Laura Graziani Alta Moda
 | Si ringraziano AHLBORN per la gentile concessione dell’organo digitale, il bar Barnum, Ravenna Teatro, Rodolfo Sacchettini, Sofia Vannini


 

Poor L.
Ci dispiace che tu sia partita così presto. Ci dispiace ancor più di aver attirato la nostra Esmeralda e Sirena in una brutta birichinata. Non faremo mai più con te questo genere di giochi, caro uccello di fuoco. T’imploriamo di scusarci. Davanti alle rimembranze, alle braci, alle membrane della bellezza gli artisti e gli imbecilli perdono il controllo.
Volevamo ammirarti e divertirti, UDP (uccello del paradiso). Ci siamo spinti troppo in là. Siamo pentiti di questa scena vergognosa ma fondamentalmente innocente. Sono tempi di sollecitudine emotiva e di riassestamento.
 Distruggi e dimentica.

Teneramente tuoi A. e V.
 (in ordine alfabetico)